Kèrasos, Agricanto

• Odori

Kèrasos, Agricanto

63,00(IVA Inclusa)

Design: Francesco Paretti

Naso: Silvia babucci

Candele profumate realizzate con mix di cere naturali, stoppino in cotone naturale e contenitore in vetro borosilicato.

ll coperchio non deve essere mai usato per spegnere la candela ma per preservare la cera dagli agenti esterni quando spenta.  

63,00
Disponibile in magazzino Prodotto non disponibile Meno di 3 in magazzino
Aggiungi al carrello

Descrizione

Non esistono parole per descrivere la sensazione languida e feroce che avevo provato la sera prima, spettatore del Miyako Odori la danza dei ciliegi, quando la misteriosa Geiko, compagna nella mia immaginazione, intoccabile nella sua grazia, con un gesto pigro aveva fatto scorrere il sontuoso abito di scena. 

Una nuvola striata e flessuosa mi aveva aggredito le narici come se stessi aspirando l'essenza di quei movimenti, un ricordo olfattivo, un ghiacciolo all'amarena? no, cosa era? un liquore? 

Alzando lo sguardo riscoprii lo splendore del ciliegio in fiore, in tutta la sua grazia, maestoso e complice. Un'espressione di perfetto equilibrio. Una nota tonda e carnosa. Kèrasos: Un accordo perfetto di Convivio e Trasgressione: scandito da memorie fruttate e liquorose, insaporito da spezie.  

Kèrasos, Agricanto   Considerata dai giapponesi simbolo di prosperità, dalla visciola si ottiene un prezioso succo ricco di sali minerali e dalle spiccate proprietà depurative. L’aroma è quello di visciola, ma non è un profumo fruttato poiché nella sua composizione si aggiungono zucchero, mandorle, erbe selvatiche  e spezie. Un’espressione di perfetto equilibrio di profumi, raffinata, sensuale, persistente e morbida.

Un accordo perfetto di Convivio e Trasgressione, scandito da memorie fruttate e liquorose insaporite da spezie. Una nota di visciola saporita, tonda e carnosa, ma acidula, non dolce per l’associazione di erbe, le spezie e le mandorle che conferiscono alla fragranza una tonalità speziata. Far cantare in modo diverso un fruttato non goloso ed uno speziato è l’esercizio sottile di questa profumazione, che la rende complessa e intensa come un bicchiere rosso d’annata.